Camera da letto: un mix equilibrato tra classico e moderno

I consigli su come arredare con stili diversi una camera da letto

Una delle stanze della casa più complicata da arredare è la camera da letto: ecco qualche suggerimento utile se si desidera mettere insieme stili diversi.

Non è facile arredare una camera da letto, soprattutto quando si ha intenzione di rendere più “moderni” i componenti classici. Eppure è possibile ottenere un mix equilibrato ed armonioso, seguendo alcuni semplici accorgimenti di stile.

Camera da letto: quale letto scegliere?

Se la stanza non è molto grande è preferibile optare per un letto dalle dimensioni contenute, ancora meglio se imbottito e di tinta neutra. La moderna versione “contenitore” permette di riporre indumenti e biancheria economizzando sulla spazio a disposizione.

I consigli su come arredare con stili diversi una camera da lettoComodini e tappeto

Per movimentare l’ambiente è meglio scegliere comodini che abbiano stili diversi, anche per rendere i lati del letto personalizzati in base a chi li occupa. Vanno benissimo comodini con altezza diversa tra di loro ed anche con forme non simili. L’effetto asimmetrico va di moda e rende la stanza meno “statica”. Per quanto riguarda il tappeto, è importante sceglierne uno che possa dare vivacità e senso di ampiezza alla camera da letto, di medie dimensioni e possibilmente con decori floreali oppure geometrici.

Lampada: qual è la più giusta?

C’è chi preferisce una lampada a luce diffusa oppure più adatta per piacevoli momenti di relax e lettura. Si potrebbe optare per entrambe: la classica e intramontabile abat-jour con luce ad intensità da regolare a piacimento. Attenzione però a non creare eccessivi contrasti, che alla lunga potrebbero rivelarsi fastidiosi.

Pareti: di quale colore?

Per armonizzare l’ambiente creando il giusto equilibrio tra componenti classici e moderni l’ideale è scegliere colori neutri per le pareti, come il bianco panna oppure il beige. Anche le tende andrebbero scelte del medesimo colore, di tessuto piuttosto leggero oppure trasparente.

Copriletto e cuscini di arredo

Per ottenere un piacevole effetto relax bisognerebbe optare per colori non intensi e vivaci, ma delicati e neutri. Ad esempio il copriletto dovrebbe essere in cotone chiaro, con cuscini abbinati in tinta unita o a fantasia, che però si armonizzino bene con il resto della stanza.

Poltroncina o pouf moderno?

Un bel pezzo classico come una poltroncina a pozzetto non guasta mai, con stoffa abbinata al colore dei cuscini.